Firenze, il M5S presenta due denunce per violazione della privacy

Il Gruppo Consiliare M5S stamani ha presentato due denunce/querele per i fatti accaduti negli ultimi giorni, l’apertura della posta da parte dell’Ufficio Protocollo e l’apertura dell’ufficio ed armadietti vari ad opera di ignoti.
“Questi episodi – spiegano le consigliere del Movimento 5 Stelle Silvia Noferi ed Arianna Xekalos – aggiunti alle mancate risposte alle nostre interrogazioni e alla mancata consegna dei documenti richiesti con l’accesso atti per le quali abbiamo presentato nei giorni scorsi altrettanti esposti alla Procura della Repubblica, nel loro insieme contribuiscono a dare un’immagine diversa della trasparenza e correttezza di cui siamo “oggetto”.
Sembra di essere in un paesino della periferia del mondo invece che a Firenze, capitale internazionale della cultura.
Non solo perché nessuno prende provvedimenti ma anche per lo stupore che di solito riceviamo alle nostre lamentele.
Insomma qui è tutto normale secondo loro, siamo noi che abbiamo manie di persecuzione.
Per fortuna – concludono le consigliere Noferi e Xekalos – la magistratura dopo le iniziali archiviazioni comincia ad aprire fascicoli di indagine anche per i reati di omissione d’atti di ufficio”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, il M5S presenta due denunce per violazione della privacy Firenze, il M5S presenta due denunce per violazione della privacy ultima modifica: 2016-02-02T18:29:19+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone