Brescia, Paolo Piraccini uccide la moglie Marinella Pellegrini poi si schianta in A4

Paolo Piraccini, imprenditore di 56 anni, ha ucciso la moglie Marinella Pellegrini, 55 anni, all’interno di un’elegante palazzina di via Cefalonia, sgozzandola con un taglio unico alla gola.

Un’ora dopo l’uomo ha imboccato contromano l’autostrada A4, all’altezza del casello di Ospitaletto. Dopo circa un km, pare che abbia sterzato volontariamente per andarsi a schiantare contro un tir ed è morto sul colpo.

Il camionista, un quarantenne di San Giovanni Bianco, Comune della Val Brembana, è rimasto praticamente illeso.
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone