Agliana, in caserma l’uomo che ha investito e ucciso Giuseppe Palumbo

Il trentenne si è presentato nella caserma dei Carabinieri di Agliana, in provincia di Pistoia, insieme al suo legale. Si tratta dell’uomo che era alla guida dell’auto che ha investito e ucciso Giuseppe Palumbo, 57 anni, il cui cadavere è stato rinvenuto ieri mattina lungo il ciglio di una strada ad Agliana.

L’investitore ha 34 anni ed è un muratore attualmente disoccupato, domiciliato ad Agliana. Il trentenne è stato denunciato per omicidio colposo e omissione di soccorso. Da quanto spiegato in una nota dell’Arma la procura di Pistoia, non ravvisando particolari esigenze cautelari, non ha disposto alcun provvedimento restrittivo. Contestualmente gli è stata ritirata la patente di guida.

I Carabinieri erano già sulle tracce dell’uomo. Lo avevano cercato a casa e in altri luoghi, senza esito. Il muratore ai Carabinieri avrebbe rilasciato “scarne dichiarazioni informali secondo le quali non si sarebbe accorto di aver investito la vittima”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn1Email this to someone