Giorgio Riformato condannato a 15 anni di carcere in Albania

L’italiano è stato condannato nel Paese delle Aquile per traffico internazionale di stupefacenti. Giorgio Riformato era stato arrestato nel 2014 quando il piccolo aereo che pilotava restò bloccato su una spiaggia albanese. Nelle vicinanze furono fermati 5 albanesi con 300 kg di cannabis, che si ritiene dovessero essere trasportati in Italia sul velivolo.

Giorgio Riformato ha sempre sostenuto di aver raggiunto la spiaggia per turismo.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone