Brunato, in coma irreversibile l’attore Raphael Schumacher, strangolato al Lux di Pisa

Cinema Teatro Lux PisaUna disgrazia al momento indecifrabile. L’attore non professionista si trova ricoverato in condizioni molto gravi nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Pisa dopo essere rimasto strangolato durante una scena di impiccagione in uno spettacolo al teatro Lux di Pisa. A dare l’allarme, intorno a mezzanotte e mezzo, sarebbe stata una spettatrice, neolaureata in medicina. Si sarebbe accorta che l’attore si trovava realmente in stato di anossia.

La vittima è un attore non professionista di teatro sperimentale, Raphael Schumacher, 27 anni di Brunato, in provincia di Como, domiciliato a Pisa dove frequenta l’Università. Il ventenne è ricoverato, in condizioni disperate – in coma irreversibile-, nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Cisanello, in seguito al dramma avvenuto nel corso uno spettacolo al Cinema Teatro Lux di piazza Santa Caterina.

L’attore, che fa parte della compagnia “The Thing”, stava recitando in una scena di impiccagione in un cortile esterno del teatro. A dare l’allarme, intorno a mezzanotte e mezzo, è stata una spettatrice, neolaureata in medicina. L’uomo è stato strangolato dalla fune. Immediati i soccorsi, dei compagni di scena, quando si sono accorti quel che stava avvenendo. Il giovane è stato portato al pronto soccorso e da qui trasferito nella rianimazione.

Nelle sale del teatro si stavano svolgendo 6 diversi spettacoli in altrettante sale di rappresentazione per un evento collettivo intitolato “Miraggi. Una notte al Lux “, che era iniziato alle 22.30 e sarebbe proseguito fino all’alba. Raphael Schumacher, per rappresentare la scena dell’impiccagione, si trovava in un cortile esterno del teatro. Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti: lo studente attore potrebbe aver deciso volontariamente di cercare di togliersi la vita, oppure potrebbe essere rimasto vittima di un incidente.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone