Castellamonte, la professoressa Gloria Rosboch preleva 180 mila euro e scompare nel nulla

Lo scorso 14 gennaio la donna di 49 anni è uscita di casa dicendo agli anziani genitori di avere una riunione a scuola, che in realtà non si è mai tenuta. La vicenda ha assunto i contorni del mistero quando, nei giorni scorsi, si è scoperto che, prima di scomparire, aveva prelevato 180 mila euro dal proprio conto corrente per consegnarli ad un amico di famiglia.

La Procura di Ivrea ha aperto un fascicolo per la scomparsa di Gloria Rosboch, l’insegnante di 49 anni residente a Castellamonte, nel Torinese, di cui non si hanno più notizie.

Omicidio il reato ipotizzato a carico di ignoti. Si tratterebbe, secondo quanto appreso, di un atto dovuto per proseguire le indagini senza escludere alcuna ipotesi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Castellamonte, la professoressa Gloria Rosboch preleva 180 mila euro e scompare nel nulla Castellamonte, la professoressa Gloria Rosboch preleva 180 mila euro e scompare nel nulla ultima modifica: 2016-01-29T20:48:43+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento