Sant’Agata di Militello, trentenne occulta in casa il cadavere del padre

Il messinese di 33 anni nascondeva in casa il cadavere del padre, probabilmente per continuare a percepire la pensione. Il pregiudicato di Sant’Agata di Militello è stato fermato dai Carabinieri con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e occultamento di cadavere. Quando i militari dell’Arma hanno bussato il pregiudicato ha cercato di impedire che entrassero in casa.

All’interno dell’appartamento i Carabinieri hanno trovato il corpo del pensionato, che abitava con il figlio, in avanzato stato di decomposizione. Gli inquirenti ritengono che l’anziano, malato da tempo, sia morto per cause naturali e che il figlio non ne abbia denunciato il decesso per continuare a riscuotere la pensione.

La magistratura ha disposto l’autopsia per escludere l’ipotesi di un omicidio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Sant’Agata di Militello, trentenne occulta in casa il cadavere del padre Sant’Agata di Militello, trentenne occulta in casa il cadavere del padre ultima modifica: 2016-01-28T21:35:45+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento