La Nazionale Italiana Cuochi incontra le DOP valdostane

In occasione della presenza in Valle d’Aosta della Nazionale Italiana Cuochi, l’Assessorato dell’agricoltura e risorse naturali ha organizzato, d’intesa con l’Assessorato del turismo commercio sport e trasporti e con il supporto dei consorzi e delle associazioni coinvolte, una presentazione delle produzioni a Denominazione di Origine Protetta del territorio valdostano che si è svolta oggi mercoledì 27 gennaio nella sede della Fondazione per la Formazione Professionale Turistica di Châtillon.

I 14 chef della Nazionale, in Valle per l’inizio del tour di preparazione per le Olimpiadi  di Cucina di Erfurt che si svolgeranno nel novembre 2016, hanno così potuto degustare la Fontina, il Fromadzo, il Lard d’Arnad, lo Jambon de Bosses e i vini D.O.P. valdostani, che sono stati presentati loro da produttori ed esperti del settore.

E’ importante cogliere questo tipo di opportunità per valorizzare ulteriormente i prodotti enogastronomici del territorio – ha dichiarato l’Assessore Renzo Testolin -presentandoli e raccontandoli a questi chef di assoluto valore, con l’auspicio che i Cuochi della Nazionale possano, in futuro, proporre nel mondo, attraverso le loro creazioni, anche le DOP valdostane.

9 su 10 da parte di 34 recensori La Nazionale Italiana Cuochi incontra le DOP valdostane La Nazionale Italiana Cuochi incontra le DOP valdostane ultima modifica: 2016-01-27T13:24:12+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento