Firenze, Servizi demografici da febbraio il Pad itinerante arriva a Villa Pallini

Continua l’opera di semplificazione dei servizi demografici a tutto vantaggio dei cittadini. Il mese prossimo si allarga il servizio degli sportelli itineranti, ovvero i Pad nei quartieri a giorni alterni su prenotazione. Il 9 febbraio a quelli già attivi di piazza Santa Croce (Quartiere 1), Parterre (Quartiere 2) e via Tagliamento (Quartiere 3), si aggiungerà lo sportello di Villa Pallini (Quartiere 5). I cittadini quindi dopo aver prenotato potranno recarsi presso la sede della circoscrizione per richiedere certificati anagrafici, carta d’identità, atto notori e credenziali per la certificazione on line. Il punto anagrafico di Villa Pallini sarà aperto tutti i martedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 17. La prenotazione dell’appuntamento si effettua chiamando lo 055055 da lunedì a sabato in orario 8-20.
“Da tempo siamo impegnati in un grande lavoro di modernizzazione della macchina amministrativa in nome della massima semplificazione dei rapporti con i cittadini – sottolinea l’assessore alla semplificazione Federico Gianassi –. I servizi demografici dall’anno scorso hanno dato vita ad una nuova organizzazione sul territorio che prevede gli sportelli itineranti nei Quartieri su prenotazione. Un servizio molto che è risultato molto apprezzato e gradito dai cittadini tanto da convincerci, nonostante la progressiva riduzione del personale, ad aprirne un altro a Villa Pallini. In questo modo diamo una risposta importante ai cittadini delle zone di Peretola e Brozzi dopo che, alcuni anni fa, era stato chiuso il Pad presso la sede del Quartiere”.
Soddisfatto il presidente Cristiano Balli: “L’Amministrazione ha raccolto le sollecitazioni del Quartiere e di molti cittadini che avevano promosso una raccolta di firme a favore della riapertura di un punto anagrafico decentrato in questa zona. Grazie ai nuovi modelli organizzativi, come i Pad itineranti e la reti dei punti diffusi per il rilascio dei certificati in circoli, associazioni di volontariato e tabaccherie, viene potenziata la capacità di dare risposte sempre più efficienti alle richieste dei cittadini”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone