Choc a Piacenza, diciassettenne legata con nastro da pacchi e violentata sull’argine del Po

La ragazza sarebbe stata vittima di un’aggressione sessuale sull’argine del Po, a Piacenza, messa in atto da una o più persone. La diciassettenne sarebbe stata legata con nastro da pacchi e violentata. La versione è al vaglio della Polizia e dei Carabinieri di Piacenza. La ragazza, è sotto choc ed ha proferito solo poche parole.

A trovarla un uomo che stava correndo sull’argine e che l’ha vista in mezzo alla vegetazione denudata e sconvolta. Sono intervenuti il personale del 118, che l’ha portata all’ospedale, i Carabinieri del nucleo radiomobile e gli agenti delle volanti della questura.

I militari con l’ausilio dei vigili del fuoco hanno ritrovato i vestiti della ragazza con accanto del nastro da pacchi in mezzo alla vegetazione.


laprimapagina 2016 Richiedi