Salerno, nuovo avviso di garanzia per il governatore Vincenzo De Luca

Il Governatore dem risulta indagato per falso in atto pubblico. I fatti sono quelli relativi a quando era sindaco di Salerno e riguardano una variante al progetto per la realizzazione di piazza della Libertà.

Insieme a Vincenzo De Luca sono indagati anche alcuni componenti della sua giunta e i tecnici. Gli indagati dovranno rispondere, a vario titolo, di turbativa d’asta e peculato.

Ventisei gli indagati. Tra questi anche quattro consiglieri regionali tutti eletti nella lista di De Luca. Si tratta di Francesco Picarone, Aniello Fiore, Luca Cascone e Vincenzo Maraio

Secondo l’accusa, De Luca e la sua giunta avrebbero approvato la variante con la quale venivano stanziati altri otto milioni di euro per alcuni “imprevisti”, ovvero la presenza di acqua nel sottosuolo: al di sotto della piazza scorre difatti il torrente Fusandola.

9 su 10 da parte di 34 recensori Salerno, nuovo avviso di garanzia per il governatore Vincenzo De Luca Salerno, nuovo avviso di garanzia per il governatore Vincenzo De Luca ultima modifica: 2016-01-26T19:03:20+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento