Roma, a Termini torna la normalità ma è caccia all’uomo con il cappello

Minuti di terrore poco prima delle 20 alla stazione Termini di Roma. Lo scalo è stato evacuato dopo la segnalazione giunta alla Polfer di un uomo armato di fucile sui binari. L’uomo con il volto da coperto da un cappellino, si aggirava tra i binari e la banchina. La stazione è stata chiusa, poi riaperta e chiusa di nuovo. Al momento le verifiche sulla segnalazione dell’uomo armato (su twitter si era appreso anche di una sua “cattura”) non hanno dato nessun esito. La Polfer ha controllato alcune persone, ma nessuna corrispondente alla segnalazione degli utenti della metro che ha fatto scattare l’evacuazione della stazione con il conseguente blocco di alcuni treni. Al vaglio degli investigatori le immagini delle telecamere a circuito chiuso. La polizia sta facendo verifiche anche all’esterno della stazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, a Termini torna la normalità ma è caccia all’uomo con il cappello Roma, a Termini torna la normalità ma è caccia all’uomo con il cappello ultima modifica: 2016-01-25T20:57:44+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone