Roma, Termini l’uomo con il volto coperto da un cappellino si aggirava tra i binari e la banchina

La stazione è stata chiusa, poi riaperta e chiusa di nuovo. Sul posto esercito e polizia che, mitra in mano, hanno fatto defluire le persone dai binari e dalla parte antistante. I passanti presi dal panico si sono rifugiati all’esterno della stazione, correndo verso piazza dei Cinquecento.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone