Roma, in via Casilina fermati due rom di 11 e 9 anni avevano refurtiva per 20 mila euro

I Carabinieri della Stazione di Roma Tor Vergata, in via Casilina, sono intervenuti, a seguito di segnalazione di furto in abitazione in atto, presso il domicilio di un uomo che, facendo rientro in casa, dopo aver notato uscire dal portone del palazzo tre giovanissimi rom, aveva constatato l’effrazione della finestra della propria camera da letto e il furto di tutti i suoi preziosi.

I militari riuscivano a rintracciare e a bloccare, poco distante, due dei tre autori, ragazzini rom di 11 e 9 anni, entrambi con numerosi alias e una lunga sfilza di precedenti.  I baby ladri trasportavano una busta con all’interno alcuni orologi e parte dei preziosi asportati dall’abitazione dell’uomo. Dal successivo controllo, i militari hanno scoperto che i due ragazzini, oltre ai preziosi già consegnati ai militari, avevano occultato, in una scarpa, le collane ed i bracciali in oro, e il più piccolo aveva nascosto nei pantaloni 1100 euro, tutti in banconote da 50 euro.

La refurtiva, valore stimato in 20 mila euro, è stata interamente recuperata e restituita alla vittima. Entrambi i minori, dei quali non si è riuscito a rintracciare i genitori ne i familiari, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni, sono stati accompagnati presso il centro di primissima accoglienza per minori, di Roma via Annibale Maria di Francia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, in via Casilina fermati due rom di 11 e 9 anni avevano refurtiva per 20 mila euro Roma, in via Casilina fermati due rom di 11 e 9 anni avevano refurtiva per 20 mila euro ultima modifica: 2016-01-25T03:08:46+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone