Roma, Campo via Candoni i nomadi puliscono insieme all’Ama

Per la prima volta nomadi e operatori Ama insieme per pulire e raccogliere i rifiuti. Accade al campo di via Candoni, dopo che le stesse famiglie che ci vivono hanno chiesto di intervenire insieme all’ex municipalizzata. Richiesta che è arrivata, spiega il Campidoglio, “a seguito dell’attività di ‘repressione dei roghi’ messa in atto dall’Amministrazione e grazie alla collaborazione del Dipartimento Politiche Sociali e della Polizia locale”.

Trenta i residenti coinvolti, tutti bosniaci, organizzati in veri e propri turni di raccolta per la pulizia della strada di accesso al campo, invasa da ogni genere di rifiuti. Ama ha fornito a tutti i volontari pale, rastrelli, guanti e mascherine. Già con il primo turno di lavoro, cominciato alle 8 del mattino e durato due ore, è stato riempito un cassone da cento quintali. E altri cassoni fanno la spola tra campo e discarica. L’operazione prosegue nei prossimi giorni fino a completa pulizia dell’area.

Il campo di via Candoni, nato nel 2001, accoglie oggi circa mille persone tra bosniaci e rumeni e conta su un presidio fisso di Arci Solidarietà.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, Campo via Candoni i nomadi puliscono insieme all’Ama Roma, Campo via Candoni i nomadi puliscono insieme all’Ama ultima modifica: 2016-01-25T02:03:48+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook2Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone