23 mila esuberi nel settore bancario previsti entro il 2018

A fornire la cifra è la la Fabi, Federazione Autonoma Bancari Italiani, alla luce di quanto previsto dagli ultimi piani industriali disponibili delle banche.

I 23 mila esuberi vengono stimati non considerando “le prossime fusioni e aggregazioni, che sicuramente comporteranno altri esuberi”. Sempre secondo la Fabi, dal 2000 a oggi già 48 mila persone hanno perso il lavoro nel settore.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone