Livorno, muore intossicato Antonio Frassinetti titolare del ristorante “Dai Gemelli” in via Ginori

La città è sconvolta. Un terribile incidente domestico è costato la vita ad un ristoratore di 37 anni. E’ successo in via Fagiuoli civico 15 in pieno centro. Antonio Frassinetti è stato trovato morto nell’appartamento dove viveva al piano terra, un fondo trasformato in un’abitazione.

Le cause della morte sarebbero dovute a un’intossicazione dopo l’incendio che si è propagato all’interno della casa. A dare l’allarme ai vigili del fuoco sono stati i vicini. Inutili i tentativi disperati da parte del medico e dei sanitari del 118.

Antonio Frassinetti insieme al fratello era il titolare del ristorante “Dai Gemelli” in via Ginori.

Stando ai primi rilievi dei vigili del fuoco, l’incendio sarebbe partito da una stufetta elettrica posta all’ingresso dell’immobile. Da lì il fumo si sarebbe propagato anche nella stanza doveva dormiva l’uomo.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone