Termini Imerese, ventenne italiano abusa sessualmente di un diciottenne del Gambia

Gli abusi sarebbero avvenuti nella sala d’attesa della stazione ferroviaria di Termini Imerese, Lì la vittima sarebbe stata avvicinata dall’aggressore.

Il diciottenne del Gambia, richiedente asilo politico e ospitato al Cara di Mineo, avrebbe subito abusi sessuali da un pregiudicato di 23 anni di Termini Imerese che è stato rintracciato e arrestato dalla Polizia di Palermo.

In corso i rilievi della Scientifica sugli abiti indossati durante le violenze. Lo straniero era nel Palermitano con un permesso per incontrare un connazionale.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone