Bari, a febbraio 2017 il 44° campionato italiano indoor di tiro con l’arco in Fiera

Si terrà a Bari il 44° Campionato italiano indoor di tiro con l’arco. Si disputerà il 17, 18 e 19 febbraio del 2017 nel nuovo padiglione della Fiera del Levante. Si tratta di uno tra gli eventi più prestigiosi di questa disciplina sportiva che approda nel capoluogo pugliese dopo tre edizioni consecutive tenute nella Fiera di Rimini.

I dettagli della manifestazione sportiva sono stati presentati a Palazzo di Città, dall’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli, dal presidente nazionale FITARCO – Federazione Italiana di Tiro con l’Arco – Mario Scarzella, dal presidente del CONI Puglia Elio Sannicandro, dal presidente regionale del CIP – Comitato Italiano Paralimpico – Giuseppe Pinto, dal consigliere federale FITARCO Luciano Spera, dal presidente del Comitato Fitarco Puglia Antonio Fusti, da Vito Antelmi della società capofila per l’organizzazione Arcieri Carafa di Noja e dagli rappresentanti delle società sportive coinvolte. Sono infatti dieci le organizzazioni locali che hanno deciso di unirsi per organizzare la manifestazione sportiva: Arcieri Carafa di Noja (capofila), Arcieri dello Jonio, Arcieri della Murgia, Arcieri Somnii, Arcieri Valle della Cupa, Compagnia d’Arneo, Arcieri Artemide Palese, Polisportiva Arcieri del Sud, Arcieri del Basso Salento e Arcieri di Petramagna.

Saranno circa 140 i paglioni di tiro per la partecipazione di 900-1000 atleti (normodotati e disabili) e 2000 tra dirigenti, tecnici e accompagnatori. Potranno partecipare gli iscritti alle classi Seniores (maschile e femminile), Master (maschile e femminile), Junior (maschile e femminile), Allievi maschile e femminile) e Ragazzi (maschile e femminile).

“Sono particolarmente contento che Bari possa ospitare il 44° Campionato italiano indoor di tiro con l’arco – ha esordito l’assessore Petruzzelli – e lo sono per diversi motivi: innanzitutto perché le iniziative sportive, soprattutto quelle di questo livello, rendono le città più attrattive e incrementano i flussi turistici. Sono felice anche perché vogliamo presentare la candidatura di Bari a Città europea dello Sport 2018 e questa manifestazione, che si terrà a febbraio del prossimo anno, rappresenta una delle tappe di avvicinamento all’evento, dandoci grande visibilità. Il tiro con l’arco è una disciplina praticata da molti semplici appassionati e quindi è perfettamente in linea con ciò che stiamo cercando di portare avanti: avvicinare quante più persone possibili allo sport”.

“Voglio ringraziare tutti per essersi spesi in questo modo per la preparazione del campionato – ha dichiarato il presidente FITARCO Mario Scarzella -. Abbiamo fatto un sopralluogo un anno e mezzo fa e subito abbiamo raccolto la disponibilità delle società sportive che si offerte di organizzare la manifestazione. Sono sicuro che sarà un evento molto interessante con una partecipazione altissima che porterà a Bari tante persone, tra atleti, tecnici, accompagnatori e turisti. Se sarà superato il numero di 124 paglioni di tiro, potremo parlare di un’edizione da record”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone