Serie B prima di ritorno, battuta d’arresto del Novara, derby campano all’Avellino, quarta sconfitta consecutiva del Livorno

andrea abodi presidente lega BAspettando il big matck Crotone – Cagliari (lunedì 18 gennaio ore 20.30) evase le partite della prima due giorni della ventiduesima giornata. Iniziata venerdì 15 e proseguita sabato 16, non sono mancate le sorprese a proposito dei risultati di alcune squadre. Nessuna vittoria in trasferta, un solo pareggio a reti inviolate nell’anticipo di venerdì tra Spezia – Bari. Il nulla di fatto ha gratificato il neo allenatore dei pugliesi, Camplone, che è riuscito a fare interrompere alla sua squadra la striscia delle tre sconfitte consecutive in trasferta ed ha amareggiato Di Carlo che sperava nella vittoria casalinga della sua squadra per risalire la classifica.

Ancora più amara è stata la giornata di sabato per il Novara che apre l’anno con un’altra sconfitta in quel di Latina (gol di Dumitru 36°). Battuta d’arresto che è costata la terza posizione alla squadra piemontese del tecnico Baroni. Inizia bene il nuovo anno il Pescara che in rimonta batte 2-1 (gol di Cocco e Caprari) il Livorno e si porta in terza posizione. Toscani ora in piena zona play-off. La sfida clou del sabato, il derby Avellino – Salernitana, aggiudicata dagli irpini con il gol di Trotta al 73°. Tre punti importanti che consolidano la zona play-off alla squadra di mister Tesser.

Bloccata l’ascesa verso la zona play-off del Perugia e del Trapani sconfitti rispettivamente a Como e Terni con identico risultato (0-1).

Boccata d’ossigeno del Lanciano grazie ai tre punti conquistati contro la Pro Vercelli grazie al gol di Di Francesco a pochi minuti dal termine.

Otto giornate dopo torna a vincere (2-1) il Vicenza in rimonta contro un Modena che in seguito alla sconfitta scivola di nuovo in zona play-out. Brescia – Cesena si scontreranno domenica e per entrambe la conquista dei tre punti ha notevole importanza per l’alta classifica. Ancora di più per i lombardi che in caso di vittoria affiancherebbero il Pescara al terzo posto. L’attesa maggiore è però sul big matck di lunedì tra Crotone e Cagliari che vale la prima posizione. Lunedì si gioca anche Entella – Ascoli che per i liguri la conquista dei tre punti equivale a fare un ulteriore passo in avanti verso la salvezza.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone