Banca Etruria, minacce di morte a Giusepe Fornasari, Lorenzo Rosi e Pierluigi Boschi

Inquietante messaggio intimidatorio. Un proiettile in una busta è stato indirizzato agli ex vertici di Banca Etruria. Nel mirino i due ex presidenti Giusepe Fornasari e Lorenzo Rosi ed il vicepresidente Pierluigi Boschi.

Su contenuto e origine della missiva indaga la Procura di Arezzo. Il ritrovamento risalirebbe ad alcune settimane fa ma del fatto si è appreso solo adesso. Il proiettile era contenuto in una busta gialla imbottita ed era indirizzata alla sede centrale della banca.

Il 7 gennaio scorso un ordigno rudimentale era stato trovato davanti alla filiale di Perugia di Banca Etruria.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone