Vicenza, Aim Mobilità: col cellulare, biglietto e info ad ogni fermata

Ancora un nuovo sistema comodo, rapido e sicuro per acquistare il biglietto del bus sfruttando i sistemi elettronici, questa volta direttamente dalla fermata del bus. È già operativo a Vicenza, infatti, il sistema integrato Buy Bemoov – Okkam per l’acquisto dei titoli di viaggio di Aim Mobilità. Il sistema si basa su una piattaforma di comunicazione che integra i servizi offerti dalle società di trasporto pubblico permettendo al cittadino di essere sempre informato sui mezzi pubblici, ovunque esso si trovi. Infatti, inquadrando con l’applicazione Buy Bemoov i QR code presenti alle fermate dei bus, si accede all’area ObjectLinks dove si trovano le due opzioni “Biglietti” e “Infomobilità”. Cliccando sulla prima opzione, si visualizzano i vari biglietti disponibili (urbano, extraurbano, serale). Scegliendo quindi il biglietto desiderato, lo si può acquistare secondo la modalità già attivata precedentemente con Buy Bemoov.
La sezione “Infomobilità” invece permette di accedere a tutta una serie di informazioni riguardanti orari, prossimi passaggi, eventuali deviazioni di percorso, rivendite nelle vicinanze della fermata, calcolo del percorso, ecc..
Questo sistema si integra e completa il sistema dei pannelli multimediali, in quanto è possibile applicare i QR code a tutte le fermate della rete gestita da Aim Mobilità.
I QR code diventano quindi la porta verso vere e proprie bacheche virtuali che oggi ospitano informazioni strettamente legate al trasporto pubblico ma che, un domani, potranno ospitare anche info di pubblica utilità, lancio di eventi, news, informazioni commerciali georeferenziate, e molto altro.
Il servizio di aggiornamento delle informazioni legate ai QR code è curato dalla società Okkam tramite una piattaforma informatica creata ad hoc. A questo tipo di servizio hanno già aderito le Società di trasporto pubblico di Trento, Belluno e dell’Emilia Romagna.
«Si tratta di un ulteriore passo verso la comodità e la qualità del servizio offerto ai nostri clienti – commenta l’amministratore unico di Aim Mobilità Piercarlo Pucci – che in questo modo hanno una nuova e immediata opportunità di essere in regola come viaggiatori. Non solo, ma il servizio offerto in collaborazione con due primari operatori nazionali del settore, come Bemoov e Okkam, proietta la nostra Azienda e la nostra città, sempre più in un ambito di tecnologia integrata cash less, favorendo i cittadini e semplificando l’accesso ai servizi pubblici».
Chi si registra su Bemoov, infatti, anche a Vicenza può già acquistare e pagare qualsiasi tipologia di prodotto o servizio, non soltanto digitale, come la sosta dell’auto nei parcheggi a sbarra o negli stalli blu, i biglietti del trasporto pubblico urbano e interurbano, e poi anche biglietti del treno, corse in taxi, skipass, ticket per spettacoli teatrali, concerti ed eventi, tutto a portata di cellulare, acquistabile ovunque, senza contante, dimenticando le code allo sportello e tenendo ogni spesa sotto controllo.
«Ringrazio Aim Mobilità e il suo amministratore – dichiara l’assessore alla progettazione e sostenibilità urbana Antonio Dalla Pozza – , che fanno fare alla città un altro passo in avanti nel segno della modernità e della facilità di utilizzo del mezzo pubblico, perno delle politiche di mobilità sostenibile della nostra Amministrazione, e previste dal Pum».

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, Aim Mobilità: col cellulare, biglietto e info ad ogni fermata Vicenza, Aim Mobilità: col cellulare, biglietto e info ad ogni fermata ultima modifica: 2016-01-15T00:07:17+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento