Trovati i corpi di due studenti nella zona tra Cocula e Iguala

Sono stati rinvenuti nello stato meridionale del Guerrero, dove 43 studenti scomparvero nel settembre del 2014. Lo ha riferito il procuratore generale Arely Gomez. I resti sono stati trovati nella zona tra Cocula e Iguala, la città dove gli studenti scomparvero.

Il Governo ha sostenuto che la Polizia, d’accordo con il locale cartello di narcotrafficanti, ha ucciso gli studenti per poi bruciarne i corpi. Al via il procedimento per identificare i resti.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone