Roma, incendio nella zona industriale un morto e 5 intossicati

Le fiamme sono divampate in una zona industriale della periferia est di Roma. Un uomo è ferito e cinque persone sono lievemente intossicate. Il rogo ha coinvolto alcuni capannoni industriali ed è partito da una struttura gestita da cittadini cinesi, dove erano stipati materiali destinati alla vendita. Da qui si sono poi propagate ad altri edifici vicini.

Il corpo carbonizzato della vittima, forse il custode, è stato trovato solo venerdì mattina dai vigili del fuoco, intervenuti con 14 automezzi. Per i soccorsi sono arrivati anche polizia e personale del 118.

L’uomo rimasto ferito è il marito della proprietaria del deposito, trasferito in codice giallo al Policlinico Casilino e poi all’Umberto I. Gli intossicati, tratti in salvo dai vigili del fuoco, si erano rifugiati sul tetto del capannone per sfuggire alle fiamme.

Una densa colonna di fumo nero si è alzata ed è rimasta ben visibile nelle ore successive all’esplosione del rogo, quando i pompieri hanno lavorato per spegnere le fiamme. Il magazzino è andato completamente distrutto. Apprensione tra i residenti dalla zona a causa del fumo e degli scoppi che si sono sviluppati mentre il materiale stipato nel deposito andava a fuoco.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, incendio nella zona industriale un morto e 5 intossicati Roma, incendio nella zona industriale un morto e 5 intossicati ultima modifica: 2016-01-15T12:03:10+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento