Al-Anabi: “L’Italia ha occupato Tripoli”

E’ l’accusa rivolta dal numero due di al Qaeda nel Maghreb islamico, l’algerino al-Anabi, in un video il cui contenuto è stato rivelato dall’agenzia al-Akhbar.

Per Anabi è in corso un vero e proprio “complotto”, con l’accordo di dicembre tra i governi di Tripoli e Tobruk, fino alla “occupazione” da parte dell’Italia.

Minaccia i “nuovi invasori, nipoti di Graziani”, generale fascista all’epoca delle guerre coloniali,”vi pentirete” di essere entrati in Libia e “ne uscirete umiliati e sottomessi”.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone