Napoli, blitz antimafia contro il gioco on line illegale 11 arresti

Gli uomini dello Scico della Guardia di finanza e del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato (Sco) hanno eseguito 11 ordini di custodia cautelare.

Il gruppo, vicino a varie organizzazioni mafiose, gestiva illecitamente gran parte delle attività di videolottery e gioco on line a livello nazionale e all’estero.

Presi un boss della ‘ndrangheta e un noto imprenditore del gioco on line collegato a clan camorristici. Sequestrati beni per decine di milioni.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone