Kerala, Oommen Chandy chiede l’immediato rientro di Latorre

“Il primo ministro Narendra Modi deve intervenire in modo deciso. I marò hanno commesso un crimine in territorio indiano e quindi devono rispondere alle nostre leggi”. Ad affermarlo il Governatore dello Stato meridionale indiano del Kerala, Oommen Chandy, che chiede l’immediato rientro del fuciliere.

Venerdì scade la licenza concessa al marò Massimiliano Latorre per curarsi dopo l’ictus che lo ha colpito nel 2014. L’Italia nel frattempo ha fatto sapere che Latorre non rientrerà in India.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone