Potenza, Dissonanze: realtà e rappresentazione delle donne

A seguito del positivo riscontro e della notevole partecipazione di visitatori registrato presso il Museo Provinciale di Potenza, nello scorso mese di novembre la mostra “Dissonanze: realtà e rappresentazione delle donne” è stata allestita presso la sede dell’ Università degli Studi di Basilicata in via Nazario Sauro a Potenza. Ne dà notizia

È visitabile dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 19 fino al 30 gennaio 2016.

“Particolarmente significativo – si legge in una nota diffusa dalla Consigliera di parità della Provincia di Potenza.- è portare in una importante Istituzione, che contribuisce a formare il carattere e l’identità delle giovani generazioni, quale l’Università, un messaggio che cerchi di sollecitare uno spirito critico verso l’ analisi della contemporaneità, in questo caso la rappresentazione della donna e la sua condizione reale nella società, molto spesso permeata dagli stereotipi di genere alimentati dalla comunicazione. Vedere per cambiare

La mostra “Dissonanze: realtà e rappresentazione delle donne” ideata e curata dalla dott. Luana Franchini è promossa dalla Presidenza della Provincia di Potenza e dall’ Ufficio della Consigliera della Provincia di Potenza, si propone di rappresentare il racconto e l’iconografia della donna nei mezzi di comunicazione in particolare carta stampata e video. Le donne sono quasi sempre oggetto della rappresentazione – tra il glamour ed il sexy- di beni di consumo, invece nella mostra dissonanze è proprio la rappresentazione della donna nei media oggetto di analisi, e scenografia.

E’ un racconto dissonante perché emergono le contraddizioni di luci ed ombre, si successi e sconfitte, di testimonianze di grande emancipazione ed episodi di profonda regressione, in cui la donna e il suo corpo sono immersi nella società contemporanea”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, Dissonanze: realtà e rappresentazione delle donne Potenza, Dissonanze: realtà e rappresentazione delle donne ultima modifica: 2016-01-12T01:51:57+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone