La Turchia arresta 33 sospetti membri del Daesh

Arrestate in diverse operazioni 33 persone, tra le quali 15 egiziani e una donna russa, sospettati di appartenere all’Isis.

A Istanbul sono state fermate 10 persone che erano in contatto con Daesh e avevano viaggiato nelle zone occupate dal Califfato.

Ad Adana, nel sud della Turchia, sono state arrestate 23 persone, tra le quali gli egiziani e la russa, oltre a 7 turchi, in procinto di partire per unirsi allo Stato islamico. Fra loro anche alcuni minorenni.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone