Montescheno, i ventenni Davide Battro e Manuel Tarovo morti in Svizzera

I due ossolani di 25 anni sono stati travolti da una valanga nel Canton Vallese, in Svizzera. Un terzo giovane è rimasto ferito. La tragedia è avvenuta nella regione del Maderhutte, fra il passo del Sempione e il confine italo svizzero. I tre amici ossolani erano partiti per camminare con le pelli.

I tre escursionisti travolti sono tutti della Valdossola. Le due vittime sono Davide Battro e Manuel Tarovo, entrambi di 25 anni, di Montescheno. L’amico che si è salvato è Michele Grossi, 24 anni, di Villadossola.

Erano partiti per un’escursione sulla neve con le pelli in una zona ad alta quota al confine tra l’Italia e la Svizzera. I corpi senza vita dei due giovani, estratti dalla neve dal Soccorso alpino svizzero, sono stati portati all’obitorio di Briga.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone