Massimo Bossetti ha scritto una lettera ai genitori di Yara Gambirasio

L’unico imputato per l’omicidio della tredicenne di Brembate di Sopra, Yara Gambirasio, dal carcere ha scritto una lettera ai genitori della ginnasta.

La lettera è in possesso di uno dei suoi difensori, Claudio Salvagni, il quale si è limitato a confermare la circostanza ed ha spiegato che la missiva sarà consegnata a Fulvio e Maura Gambirasio solo alla fine del dibattimento in corso davanti ai giudici della Corte d’Assise di Bergamo.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone