L’Europa è sconvolta dai fatti di Colonia e Matteo Renzi abolisce il reato di clandestinità

Le violenze di massa compiute da immigrati a Capodanno in Germania hanno sollevato un acceso dibattito sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione. Tutti i Paesi europei lavorano ad azioni di contrasto a fenomeni che destabilizzano la quiete sociale.

Il Governo italiano va in direzione opposta dei partner europei. Matteo Renzi, infatti, sta per varare un decreto con cui sarà cancellato, dopo 7 anni, il reato di clandestinità. Resterà in vigore solo l’allontanamento dal Paese.

La misura è sostenuta dal Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, ma la maggioranza non sembra compatta al riguardo. L’Ncd di Angelino Alfano promette battaglia e il via libera al decreto, già pronto, slitta alla prossima settimana.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone