Casale Vidolasco, monossido killer morta messicana, grave il compagno italiano

Una donna di 43 anni, messicana, è morta, mentre il compagno italiano di 48 anni, è ricoverato in ospedale dove lotta per la vita. E’ il bilancio di un avvelenamento da monossido, probabilmente dovuto ad una fuga del gas, avvenuta nella notte tra ieri e oggi in una villetta di Casale Vidolasco.

Sono stati alcuni colleghi dell’uomo, di Casale, a dare l’allarme, insospettiti dal fatto che non si fosse presentato regolarmente al lavoro.

Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone