San Nicandro Garganico, incendio in casa morto Nazario D’Apote

Ancora un rogo in casa. Ancora un morto. Dopo il caso di Taurianova, si registra una nuova vittima a San Nicandro Garganico. Nazario D’Apote, 75 anni, è morto a causa di un incendio sviluppatosi nella sua abitazione di San Nicandro Garganico.

Le fiamme si sarebbero sviluppate a causa delle scintille del caminetto che l’uomo aveva lasciato acceso. Secondo i vigili del fuoco, D’Apote sarebbe morto durante la notte soffocato dal denso fumo.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone