Palermo, Teatro Biondo – Cusumano: “Necessario rilancio qualitativo, ma anche contenimento della spesa”

Il Comune di Palermo, rappresentato dall’assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, ha preso parte all’assemblea dei soci del Teatro Biondo.

L’assessore ha confermato che sono state già esperite le normali pratiche e formalità burocratiche utili all’imminente erogazione del contributo stanziato dal Comune.

L’assessore ha, inoltre, ricordato la richiesta, già avanzata formalmente dal sindaco nei giorni scorsi, che siano forniti a tutti i soci i dati sui compensi percepiti, a qualsiasi titolo, dal personale del Teatro, da eventuali consulenti esterni, dalle maestranze e dagli artisti, facendo richiesta esplicita di riconvocare in tempi brevi l’assemblea, una volta ricevuti e valutati i dati.

“Il Comune di Palermo – ha detto Cusumano – si è impegnato in questi anni in una profonda azione di riorganizzazione e rilancio di tutti i suoi enti partecipati, coniugando attenzione per qualità del servizio e sostenibilità progettuale. Occorre che anche il Teatro Biondo concorra a questa politica di responsabilità e trasparenza e, dunque, il Comune in qualità di socio ha chiesto e chiede che sia messa in atto un’azione che sia sì di rilancio qualitativo, ma anche di contenimento della spesa in efficienza e trasparenza, avviando una programmazione che miri alla sostenibilità nel medio-lungo termine”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone