Ercolano, trentenne prepara botti e finisce al Loreto Mare

L’uomo di 37 anni stava preparando i botti quando un petardo è esploso a distanza ravvicinata. La prima vittima delle esplosioni di fine anno è un un trentenne che si trovava in compagnia dei familiari sul terrazzo della loro abitazione a Ercolano.

Un petardo è scoppiato quasi in mano all’uomo che si è ritrovato il palmo completamente aperto ed ha riportato anche ferite e ustioni all’addome. Prima è stato trasportato all’ospedale Loreto Mare poi verranno coinvolti i reparti specialistici di chirurgia della mano e del centro ustioni del Cardarelli, ove necessario

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone