Casavatore, Alfredo Pontolillo D’Elia morto avvolto dalle fiamme

Il tragico incidente domestico è avvenuto nell’abitazione del cinquantenne in via del Cassano a Casavatore. Alfredo Pontolillo D’Elia, 50 anni, da anni sofferente di crisi epilettiche, si trovava da solo dell’appartamento a piano terra che occupava con un fratello. A trasformarlo in una torcia umana, una stufa elettrica, sulla quale l’uomo è caduto in seguito ad un malore.

Il contatto tra la stufa e un maglione in fibra sintetica ha generato le fiamme che poi hanno avvolto l’uomo, che prima di perdere i sensi a causa del fumo denso, ha pure tentato  in qualche modo di spegnere il rogo.

Le fiamme sono state spente dai vigili del fuoco, chiamati da alcuni vicini che avevano notato del fumo fuoriuscire dall’abitazione dei fratelli Pontolillo D’Elia. Sono stati gli stessi pompieri, dopo aver effettuato i rilievi, a classificare il tragico fatto come un mortale incidente domestico.

9 su 10 da parte di 34 recensori Casavatore, Alfredo Pontolillo D’Elia morto avvolto dalle fiamme Casavatore, Alfredo Pontolillo D’Elia morto avvolto dalle fiamme ultima modifica: 2016-01-01T03:43:58+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento