Yacoubieh, rapito il padre francescano Dhiya Azziz

Dal 23 dicembre si è perso ogni contatto con il padre francescano Dhiya Azziz, 41 anni, parroco di Yacoubieh, in Siria, che era in viaggio in taxi di ritorno dalla Turchia, dove era andato a trovare la famiglia lì rifugiata.

La Custodia di Terra Santa ritiene “lecito pensare che sia stato preso da qualche gruppo”. Padre Dhiya era stato già rapito dagli jihadisti in luglio.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone