Vibo Valentia, intimidazione a giornalisti la condanna degli industriali

Nota di condanna da parte di Filippo Callipo, Presidente Confindustria Vibo Valentia, in relazione agli atti intimidatori ai danni di rappresentanti dell’informazione locale.

“Confindustria esprime ferma condanna del vile atto intimidatorio perpetrato nei confronti del direttore responsabile dell’emittente LaC, Pietro Comito, del giornalista de Il Quotidiano del Sud, Francesco Mobilio, e dell’ex presidente del consiglio comunale di Vibo, Marco Talarico, destinatari di una busta contenente un proiettile calibro 7.65, un biglietto con minacce e un ritaglio di giornale inerente la demolizione del Palazzo della vergogna a Vibo Valentia.
“Con questi gesti criminali si tenta di intimorire chi mette quotidianamente in campo il proprio impegno civile e professionale per migliorare il contesto in cui viviamo. Bisogna contrastare con determinazione queste azioni di “terrorismo” – afferma il presidente degli industriali, Pippo Callipo – affinché le forze sane che qui vivono e lavorano possano esprimersi liberamente. Solo lottando questi atti si può pensare a costruire sviluppo ed emancipazione in questa nostra meravigliosa terra”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vibo Valentia, intimidazione a giornalisti la condanna degli industriali Vibo Valentia, intimidazione a giornalisti la condanna degli industriali ultima modifica: 2015-12-27T10:35:18+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento