Firenze, nubifragio di agosto prorogata al 31 marzo l’esenzione Cosap

È stata prorogata al 31 marzo 2016 l’esenzione dal pagamento della Cosap per gli interventi edilizi relativi al nubifragio del 1 agosto. Lo ha deciso la giunta di Palazzo Vecchio per consentire alle famiglie e alle imprese ancora impegnate nei lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili danneggiati di realizzare gli interventi senza pagare la tassa sulle occupazioni temporanee di suolo pubblico. L’esenzione, che è stata quindi prorogata di tre mesi, riguarda anche i costi amministrativi per il rilascio delle concessioni di suolo pubblico.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone