Anacapri, Marco Parlato trovato morto nelle acque dell’isola

Disposta dal magistrato di turno l’autopsia che consentirà di stabilire le cause del decesso di Marco Parlato, 31 anni, di Anacapri, il cui corpo privo di vita è stato rinvenuto nelle acque dell’isola, in prossimità di Cala del Rio.

Ad avvistare un cadavere a pelo d’acqua è stato un pescatore che ha lanciato l’allarme alla Capitaneria di Porto di Capri. In meno di quindici minuti era nella zona indicata la motovedetta Cp858 della Guardia Costiera il cui personale ha localizzato il corpo e lo ha trasportato nel porto. Poco dopo è giunto il padre del ragazzo preoccupato poichè non aveva notizie del figlio. Il corpo non presentava segni evidenti di violenza, secondo un primo esame esterno effettuato dal medico legale che ha datato la morte a circa 12 ore prima del ritrovamento.

L’autopsia chiarirà i motivi del decesso. Indagini in corso da parte della Capitaneria guidata dal tenente di vascello Dario Gerardi. Marco Parlato abitava in prossimità della Grotta Azzurra, apparteneva ad una nota famiglia di artigiani di Anacapri molto conosciuta sull’isola.

9 su 10 da parte di 34 recensori Anacapri, Marco Parlato trovato morto nelle acque dell’isola Anacapri, Marco Parlato trovato morto nelle acque dell’isola ultima modifica: 2015-12-24T00:08:59+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook1Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone