Chiaromonte, valorizzazione del Podere della Cattedra di Agricoltura

Il 22 dicembre il Comune di Chiaromonte ha siglato un accordo di valorizzazione con la Direzione Regionale Puglia e Basilicata dell’Agenzia e il Mibact Basilicata relativo all’immobile sito in C.da Giardini del Vescovo, denominato “Podere della Cattedra di Agricoltura”.

Grazie alle procedure del federalismo demaniale culturale, – si legge in una nota diffusa dal sindaco Valentina Viola – il compendio è stato trasferito gratuitamente in proprietà al Comune e, contestualmente, è stato firmato l’accordo che definisce strategie e obiettivi di tutela e valorizzazione dell’immobile che ha un notevole interesse storico, artistico e archeologico: sono previsti infatti interventi di recupero, rifunzionalizzazione e restauro che daranno vita ad una “Fattoria Sociale” dove, tra le altre cose, verranno avviate attività di ortoterapia, ippoterapia, laboratori didattici, un centro di ricerca sulla biodiversità e un orto sociale per mense sanitarie e scolastiche. Al momento della firma, oltre al Sindaco di Chiaromonte, erano presenti il Responsabile Regionale Puglia e Basilicata dell’Agenzia, Marta Settimi, e il Segretario Regionale dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo della Basilicata, Leonardo Nardella.

Si tratta del primo accordo di valorizzazione che il Mibact sottoscrive in Basilicata nell’ambito del federalismo demaniale.

9 su 10 da parte di 34 recensori Chiaromonte, valorizzazione del Podere della Cattedra di Agricoltura Chiaromonte, valorizzazione del Podere della Cattedra di Agricoltura ultima modifica: 2015-12-23T20:50:00+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento