Salvatore Girone e Massimiliano Latorre liberi fino alla fine dell’arbitrato internazionale

A dare la notizia è Il Corriere della Sera. Il quotidiano anticipa che, se i due marò venissero liberati come ipotizzato, aspetterebbero la decisione del collegio arbitrale in Italia. Si tratterebbe di una soluzione almeno parziale, in attesa che l’arbitrato internazionale decida sul processo.

Salvatore Girone è attualmente in India. Massimiliano Latorre è in convalescenza in Italia. In base ad alcune indiscrezioni, sembra che il premier Matteo Renzi si sia rivolto alla Casa Bianca per fare pressione sul governo indiano. New Delhi potrebbe congelare la vicenda fino a che non si stabilirà dove si dovrà tenere il processo.

L’India accusa i due marò dell’uccisione di due pescatori dello Stato del Kerala avvenuta il 15 febbraio 2012.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone