Napoli, controlli intensificati per prevenire la somministrazione di alcolici ai minori

Prosegue l’attività a tutela dei minori svolta dagli agenti del Cap. Sabina Pagnano; nell’ultimo semestre i controlli sono stati intensificati dal venerdì alla domenica sera anche al fine di prevenire la somministrazione di alcolici ai minori. Sono stati 76 gli esercizi commerciali ispezionati e 38 le irregolarità rilevate – 23 sanzioni amministrative e 15 denunce all’ Autorità Giudiziaria per infrazione all’art. 689 C.P. (somministrazione alcolici a minori).

La presenza degli agenti in abiti civili ha anche consentito di individuare alcuni gruppi di minori violenti; in otto casi si è giunti a denunce a seguito di aggressioni di gruppo a minori, tra l’altro assicurando alla giustizia il sedicenne che, in occasione della Notte Bianca al Vomero il 24 ottobre, aveva accoltellato altri due adolescenti per futili motivi.

L’attività di prevenzione degli agenti in Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli e Banchi Nuovi ha consentito negli ultimi 15 giorni di individuare alcuni minorenni segnalati per il loro comportamento turbolento ed aggressivo. I ragazzi sono risultati inadempienti all’obbligo scolastico, circostanza per la quale i genitori, ai quali sono stati affidati, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per aver sottratto i figli all’istruzione obbligatoria.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone