Mazara del Vallo, il vescovo Domenico Mogavero respinge ogni accusa

Il religioso, indagato per appropriazione indebita, respinge ogni accusa e rivendica di essere stato proprio lui a segnalare le anomalie nella gestione dei fondi della Curia. La Procura di Marsala gli contesta un ammanco di 180 mila euro.

Indagato anche don Franco Caruso, ex economo della diocesi mazarese accusato anche di malversazione. Le indagini sono state svolte dalla Guardia di Finanza. I fatti contestati risalgono agli anni 2010 – 2011.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone