Il Comune di Vicenza ha la necessità di assumere 12 insegnanti di scuola dell’infanzia

Lo ha deciso la giunta approvando la delibera di integrazione al piano di assunzioni 2015.
Nelle scuole dell’infanzia comunali si è rivelato un calo di 15 unità tra gli insegnanti dovuto al trasferimento alle scuole statali e a pensionamenti.

“Per non ricorrere ad assunzioni a tempo determinato che avrebbero comportato lo sforamento dei limiti di legge abbiamo utilizzato i risparmi derivanti da queste cessioni per destinarli all’assunzione di 12 nuovi insegnanti a tempo indeterminato – ha dichiarato l’assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti -, assunzioni possibili perché gli insegnanti godono di particolari deroghe poiché considerati personale che deve garantire funzioni essenziali per la gestione di servizi educativi.Per provvedere all’assunzione abbiamo l’obbligo di rivolgerci alle liste di esuberi delle province – precisa Zanetti -. Non è ancora possibile accedere al portale nazionale perché non è pronto pertanto comunicheremo a tutte le province, o meglio “aree vaste” italiane, la nostra richiesta di ricerca di personale docente. Abbiamo comunque ancora la possibilità di accedere alla nostra graduatoria in vigore ma se con queste due modalità non riusciremo ad occupare tutti e 12 i posti sarà possibile accedere alle graduatorie di altri comuni oppure bandire un nuovo concorso pubblico. Vorremmo coprire i posti vacanti prima possibile per questo ci daremo immediatamente da fare”.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone