A Roma la IV edizione degli Stati Generali dell’Autore

L’Europa rappresenta un continente culla della creatività, dei diritti e della cultura. È punto di riferimento per ogni desiderio di libertà di espressione e di ricchezza civile, ma anche per il valore economico di quei soggetti, come gli scrittori, che nella loro professione, trovano la propria occupazione. Ma quale ruolo avrà l’autore/scrittore nell’Europa Digitale? Quali trasformazioni subiranno i diritti d’autore? È possibile costruire una cultura europea dello scrittore e del libro in armonia con le piattaforme tecnologiche e i nuovi linguaggi?
Questi interrogativi saranno al centro della IV Edizione degli “Stati Generali dell’Autore” dal titolo Creare. Scrivere. Connettere. che si svolgerà presso Palazzo Ferrajoli, Piazza Colonna 355, Roma, venerdì 18 dicembre, dalle 9:30 alle 18:00.
Diventa urgente e necessario per gli scrittori manifestare la loro voce ed il loro pensiero per attivare una presa di coscienza dei cambiamenti profondi che stanno attraversando la professione autorale e le tutele nella società digitale. Una prima occasione è stata rappresentata dal Manifesto degli Scrittori Europei, presentata ufficialmente dalla Fuis e dal Conseil Permanent des Ecrivains (CPE) lo scorso 22 ottobre 2015: una lettera aperta che le rappresentanze degli Scrittori rivolgono alle Autorità europee a difesa dei diritti degli scrittori. Questa ha avuto un notevole esito positivo grazie a cui l’Italia, con la Fuis, ha raggiunto una posizione di rappresentanza degli autori europei assieme alla Francia.
La quarta edizione degli “Stati Generali dell’Autore” sarà divisa in due sessioni.
Nella mattinata, dopo i saluti di Francesco Mercadante e Giuseppe Acocella dialogheranno alcune delle più interessanti ed attive voci degli scrittori italiani sui cambiamenti tecnologici, culturali e sociali che stanno coinvolgendo la produzione letteraria e narrativa. La tavola rotonda, moderata dal giornalista Guido Barlozzetti, vedrà gli interventi di: Fabio Biccari, Franco Buffoni, Annarita Briganti, Ivan Cotroneo, Giancarlo De Cataldo, Paolo di Paolo, Vins Gallico, Edoardo Nesi, Elio Pecora, Gabriella Sica, Nadia Terranova, Sandro Veronesi.
Nel pomeriggio, dalle 14:30, l’attenzione sarà rivolta alla riforma del diritto d’autore europeo che dovrà migliorare il mercato unico digitale ma anche bilanciare gli interessi dei titolari di diritti e dei fruitori.
Sono previsti gli interventi di Natale Antonio Rossi, Flavia Camaleonte, Giorgio Assumma, Mario Morcellini, Mauro Masi, Eleonora Rosati, Manlio Mallia, Ida Baucia, Guido Scorza, Elena Capparelli, Carolina De Cecco, Francesca Aloise, Davide Rondoni, Pietro Valsecchi e Veridiana Bixio.
Alle 17:00 è previsto l’intervento dell’Onorevole Silvia Costa, presidente della Commissione Cultura dell’Unione Europea.
Verranno presentati i seguenti documenti:
· proposta di istituzione di istituto giuridico per l’autore
· proposta di indagine sulla situazione economica e sociale dello scrittore italiano ed europeo
· Contratto di edizione a stampa unico e digitale e contratti vendita opere d’arte ed esposizione in galleria
· Riforma Direttiva Europea 216
· Lettera aperta degli Scrittori Europei
· Libro su Enap
L’evento si potrà seguire sulla Web Tv Fuis in streaming e in live tweeting con l’hashtag #statiautore.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Roma la IV edizione degli Stati Generali dell’Autore A Roma la IV edizione degli Stati Generali dell’Autore ultima modifica: 2015-12-16T02:28:50+00:00 da Maria Rita Parroccini
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone