Operazione contro la pedopornografia in America Latina, in Spagna e negli Usa 60 arresti

“L’Operazione senza frontiere” è stata condotta in Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costarica, Spagna, Stati Uniti, Guatemala, Messico, Paraguay, Uruguay e Venezuela. I video pornografici erano trasmessi su internet o diffusi sui social network. Sequestrati computer e smartphone. Complessivamente sono state arrestate 60 persone.

Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+1Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone