Roma, sequestrati migliaia di giocattoli di prima infanzia taroccati per un ammontare di 6 milioni

Giocattoli fuori normaGiocattoli pronti ad entrare nelle case dei romani, prodotti taroccati ed altamente pericolosi. Oltre 400 mila pezzi, per un valore complessivo di all’incirca 6 milioni di euro, sono stati sequestrati dai finanzieri del Comando provinciale di Roma all’interno di un deposito nella zona orientale. Due imprenditori cinesi denunciati.

I militari sono riusciti a risalire al centro di smistamento della merce, al cui interno sono stati rinvenuti accatastati innumerevoli cartoni contenenti addobbi natalizi e luminarie, più adatti, notano le Fiamme Gialle, ad incendiare che ad illuminare gli alberi di Natale in quanto realizzati senza il rispetto delle più elementari norme di sicurezza e privi del marchio di conformità CE e delle prescritte indicazioni in lingua italiana.

Diverse migliaia di giocattoli di prima infanzia taroccati, riproducenti noti personaggi della serie televisive Minions, Frozen, Peppa Pig e Masha e Orso, erano, accuratamente stoccati nelle enormi scaffalature del magazzino.

I due imprenditori cinesi sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Roma per il reato di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e per violazioni alla normativa vigente in materia di sicurezza dei prodotti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, sequestrati migliaia di giocattoli di prima infanzia taroccati per un ammontare di 6 milioni Roma, sequestrati migliaia di giocattoli di prima infanzia taroccati per un ammontare di 6 milioni ultima modifica: 2015-12-13T09:22:34+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+2Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento