Casale sul Sile, il macellaio Renato Vecchiato muore a 36 anni per un aneurisma cerebrale

Grande dolore e commozione per la prematura scomparsa del trentenne trevigiano. Il macellaio ha accusato un mal di testa, poi l’emorragia cerebrale. Renato Vecchiato, 36 anni, macellaio di Casale sul Sile, abitava con la madre e il fratello. Dopo la morte del padre si occupava della sua famiglia, così come riportano le cronache locali.

I medici hanno tenuto Vecchiato in coma farmacologico in attesa dell’evolversi della situazione. Ma non è stato possibile alcun intervento chirurgico. Un aneurisma cerebrale l’ha ucciso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Casale sul Sile, il macellaio Renato Vecchiato muore a 36 anni per un aneurisma cerebrale Casale sul Sile, il macellaio Renato Vecchiato muore a 36 anni per un aneurisma cerebrale ultima modifica: 2015-12-12T18:19:30+00:00 da Redazione
Condividi su:Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento